Campioni Europei ORC 2012!!!

 Campioni Europei ORC 2012

Dopo la vittoria del mondiale di Brindisi e quello di Cherso (Croazia), il team Low Noise porta a casa anche l'europeo di Punta Ala con una giornata di anticipo, dopo aver rimediato al brutto naufragio dell'imbarcazione all'entrata del porto di Livorno.

Definite alcune modifiche alle superfici delle vele portanti e quindi alla ISP, Low Noise avrebbe dovuto partecipare a una importantissima sessione di test durante il Trofeo Accademia Navale di Livorno, vero e proprio banco di prova per valutare le effettive rettifiche apportate alla barca in vista del campionato europeo di Punta Ala. Invece, il mare ha deciso al posto nostro e Low Noise, che era in rotta per Livorno con due marinai spezzini, è spiaggiata ricavando gravi danni allo scafo.

La tenacia e la grinta di Peppino Giuffré, armatore oltre che randista di Low Noise, ha permesso di arrivare a Punta Ala con la barca appena uscita dal cantiere Tecnomar di Fiumicino (protagonista di un lavoro eccelso) e, con soli due giorni per risettare l'albero e rimettere in sesto la barca, questa vittoria ci sembra quasi più importante dei mondiali vinti in precedenza.

Di fatto è stata una vittoria di Low Noise, ma anche e soprattutto delle scelte fatte dal suo equipaggio, che in questa difficile situazione è rimasto e diventato più unito che mai.

Partendo da poppa a bordo di Low Noise c'erano: Duccio Colombi (timoniere), Peppino Giuffré (randa), Lorenzo Bodini (tattica), Maurizio Loberto (tailer), Benedetto Coviello (tailer), Donatella Ferretti (drizze), Paolo Mandina (prodiere), Alessandro Siviero (prodiere), senza dimenticare l'importante aiuto a terra di Francesca Ajello.

Il lavoro di Low Noise non è comunque terminato, si sta già pensando all'italiano ORC in calendario a fine agosto a Riva di Traiano.

Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Cookie policy Continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Chiudi